Chi deve presentare la dichiarazione e casi di esonero


Come previsto dalle istruzioni alcuni soggetti hanno la possibilità di presentare il modello 730 in alternativa al modello unico. Dichiarare i redditi attraverso il modello 730 comporta alcuni vantaggi rispetto ad altri modelli, in quanto non occorre effettuare calcoli, il modello 730, l'eventuale rimborso e eventuali pagamenti vengono erogati direttamente dal datore di lavoro o dall'ente pensionistico. Possono utilizzare il modello 730 i seguenti soggetti:

• Pensionati e lavoratori dipendenti e chi percepisce indennità sostitutive di lavoro dipendente (indennità di mobilità, ecc.);

• Sacerdoti, soci di cooperative di produzione e lavoro, agricole, ecc., giudizi costituzionali;

• Lavoratori socialmente utili;

• Produttori agricoli esonerati dalla presentazione dei mod. 770, Irap ed Iva.

• Lavoratori che si trovano in particolari situazioni come lavoratori a tempo determinato con contratto inferiore all'anno, lavoratori della scuola con contratto a tempo determinato, lavoratori che posseggono solo redditi di collaborazione coordinata e continuativa almeno nel periodo giugno - Luglio 2014.

Inoltre i redditi dichiarabili tramite il modello 730 possono essere solo del seguente tipo :

• redditi di lavoro dipendente e redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente (es. co.co.co. e contratti di lavoro a progetto);

• redditi dei terreni e dei fabbricati;

• redditi di capitale;

• redditi di lavoro autonomo per i quali non è richiesta la partita IVA (es. prestazioni di lavoro autonomo non esercitate abitualmente);

• redditi diversi (es. redditi di terreni e fabbricati situati all'estero);

• alcuni dei redditi assoggettabili a tassazione separata, indicati nella sezione II del quadro D.

Mod. 730 per dipendenti senza sostituto di imposta - Anche in assenza di un sostituto di imposta nel 2014 che possa effettuare un conguaglio possono presentare il modello 730 i dipendenti che nel 2013 hanno percepito redditi da pensione, da lavoro dipendente e redditi assimilati a quest'ultimi. In tal caso occorrerà barrare la casella "mod. 730 senza sostituto di imposta" e presentare il 730 ad un Caf o ad un professionista abilitato.

E' inoltre possibile presentare una dichiarazione congiunta qualora sia il marito che la moglie debbano dichiarare redditi di cui sopra e almeno uno abbia la possibilità di presentare il modello 730.

Quando e come si presenta

I termini per la presentazione sono fissati al 30 Aprile nel caso di consegna al sostituto di imposta o al 31 maggio qualora il modello sia presentato ad un Caf o ad un professionista abilitato. I termini in ogni caso possono essere prorogati ed i Caf o i professionisti abilitati devono obbligatoriamente verificare che i dati indicati nel modello 730 e rilasciano per ogni dichiarazione un visto di conformità.